Una settimana senza, Una settimana con

Una settimana senza, Una settimana con

Mi sto divertendo a fare questa cosa che oggi condivido con voi, affinché possiate prenderne spunto.

È da più di due settimane che alleno la mia flessibilità e imparo meglio ad ascoltare il mio corpo, facendo questo:
ogni sette giorni decido una cosa da togliere completamente dalla mia alimentazione.

Ad esempio: ho fatto una settimana (dieci giorni, in realtà!) senza dolci. Quella appena conclusa l’ho fatta senza caffè. Questa la farò senza derivati del latte. Completamente.

La mia alimentazione è già molto molto buona: amo mangiare sano. Verdura e frutta di stagione, cibi integrali, legumi, pesce e assolutamente no carne.

Però mi sono resa conto che nell’ultimo periodo esageravo con le concessioni quando mangiavo fuori casa: derivati del latte (e sono intollerante al latte), pane e lieviti, quantità del cibo nel piatto.

Quindi ho iniziato questo esercizio e mi piace molto.

Perché lo faccio e perché mi piace?

  • Mi alleno alla flessibilità e alla gratitudine verso l’abbondanza in cui vivo. Posso infatti scegliere cosa mangiare e cosa no: imparo a scegliere bene.
  • Mi educo ad ascoltare il mio corpo sentendo come mi sento senza quegli alimenti che – diciamocelo! – alla salute non fanno bene e di cui non ho assolutamente bisogno.
  • Mi depuro.
  • Rafforzo la disciplina e resto morbida nel modo: nessun divieto troppo prolungato, nessuna decisione drastica: sette semplici e importanti giorni con una decisione da seguire che porta più benessere in me.
  • Imparo che “senza” non è una privazione ma è un dono perché insegna gratitudine, ordine, distacco e pulizia.
  • Capisco che posso farlo con qualsiasi cosa nociva in ogni ambito della vita: non solo l’alimentazione ma pensieri, cattive abitudini, ecc.
  • Sto meglio, mi conosco, capisco e scelgo quel che fa bene.

Perché potresti farlo anche tu?

Perché è semplice e molto soddisfacente. Perché ti aiuta a sentirti meglio a livello fisico, mentale ed emotivo. Infatti alla fine dei primi sette giorni sarai soddisfatta della tua disciplina e ti chiederai curiosa: cosa posso togliere questa settimana?

In questo mondo che aggiunge e ci sommerge di cose, impegni, pensieri, cibo nocivo, immagini non buone: è bene educarsi al semplice. A quel “senza” che in realtà è “con”: con più salute, con rispetto e con cura.

E tu cosa puoi togliere questa settimana per arricchirti?

Con Amore,

Gloria
per
Naturalmente Erboristeria