Spediamo gratuitamente in tutta Italia

Via Sartori Canova, 2
Crespano del Grappa (TV)

+39 0423 53440
info@naturalei.it

Le temperature si abbassano. E puoi tranquillamente continuare ad allenarti all’aperto. Ecco perchè.

Le temperature si abbassano. E puoi tranquillamente continuare ad allenarti all’aperto. Ecco perchè.

Se hai meno di 50 anni non c’è nessun pericolo nel continuare ad allenarti all’aperto con passeggiate, corsa e bicicletta. Anzi, l’inverno offre dei vantaggi che la stagione calda non ha, come per esempio l’aumento della resistenza fisica.

Infatti, in inverno il cuore non deve lavorare così duramente come in estate, dove si deve sobbarcare anche il carico della sudorazione. Si spende in generale meno energia e ciò significa che puoi allenarti con più efficienza e più a lungo.

Alcuni studi hanno inoltre dimostrato che allenarsi a temperature invernali può aiutare a trasformare il grasso bianco (quello che hai intorno alla pancia e alle coscie, difficile da eliminare) in grasso bruno (quello utilizzato per generare calore ed energia e quindi facilmente consumato). Ottima strategia per perdere peso.

Un altro vantaggio è l’esposizione alla luce del sole, importantissima per la sintesi di vitamina D e per mantenere elevati i livelli di buonumore con la produzione di dopamina.

Ecco per te alcuni consigli.

L’importanza del riscaldamento.

Un muscolo freddo è più predisposto a contratture e stiramenti. Per questo motivo non cominciare il tuo allenamento con lo stretching a freddo ma metti in movimento le varie parti del corpo, innalza il battito cardiaco e favorisci il flusso sanguigno con i seguenti esercizi:

  • Circonduzioni (10x)
  • Step alto, basso, laterale (10x)
  • Affondi (5x gamba)
  • Squat a corpo libero (10x)
Le condizioni esterne.

Col freddo non si scherza, e come ti prepari ad affrontare il cado con cappelli, vestiti leggeri e acqua, allo stesso modo ecco alcuni consigli per prepararti all’esercizio all’aperto con il clima invernale.

  • Vestiti a strati. Comodi da mettere o togliere in base all’intensità dell’esercizio. Tipicamente uno strato sintetico a contatto con il corpo, sintetico o lana come strato termoisolante e infine uno strato impermeabile e antivento. Sperimenta per trovare il tuo livello di confort.
  • Proteggi testa, mani e piedi. Quando è fretto il tuo sangue si concentra sul tronco per mantenere la temperatura corretta degli organi vitali. Ciò significa che gli arti periferici si raffredderanno più velocemente. Usa un berretto, guanti e calzetti di lana.
  • Bevi con continuità. Paradossalmente è più facile disidratarsi con il freddo in quanto la sensazione di sete è mitigata dalle temperatura. Bevi prima, durante e dopo il tuo esercizio. Se il tuo esercizio è molto lungo, prevedi dei momenti di idratazione. Magari un app ti può aiutare in questo.
  • Scegli una superficie adatta. Sei stai passeggiando, correndo o sei in bicicletta fai attenzione alla superficie che scegli per il tuo esercizio. Investi in scarpe con una superficie di grip adatta e pneumatici corretti per la tua bicicletta.
  • Divertiti. La regola più importante. Servono almeno 20 minuti di esercizio fisico per stimolare la produzione di dopamina, la stessa sostanza che sviluppiamo quando stiamo con le persone che amiamo.

Potrebbero interessarti...

Consulenza Gratuita

CON UN ERBORISTA PROFESSIONISTA

Percorso A.M.A

Il percorso preferito dai nostri clienti