Hai scoperto l’acqua calda?

Hai scoperto l’acqua calda?

“Hai scoperto l’acqua calda!” è un famosissimo modo di dire che si riferisce all’ovvietà di qualcosa.

Ma abbiamo davvero scoperto l’acqua calda?
Intendo i benefici di quella bevuta, calda – dopo averla fatta bollire – semplicemente; senza l’aggiunta di infusi, tè, tisane o altro.

L’acqua calda è il rimedio più naturale e il più inoffensivo, ma forse nessuno lo prende sul serio proprio perché è troppo semplice e così poco costoso.

“Quando lavate dei piatti unti con acqua fredda, avrete notato che non si puliscono. Occorre l’acqua calda per sciogliere i grassi. Lo stesso vale per l’organismo: l’acqua calda scioglie molti elementi e materiali che l’acqua fredda lascia intatti; li trascina all’esterno attraverso i pori, i reni, ecc., e voi vi sentite purificati e ringiovaniti. 
L’acqua calda pulisce i canali ed è quindi un eccellente rimedio contro l’arteriosclerosi e i reumatismi.”

Inizialmente bere acqua calda non è semplice: purtroppo ci siamo disabituati alla semplicità dei sapori e abbiamo abituato i nostri palati alla complessità.

Potete iniziare alternando le vostre tisane a tazze di acqua calda, una volta ogni tanto. Scoprirete poi di non poterne fare più a meno. Il suo sapore gentile e il suo potere purificante: diverranno per voi insostituibili.

Fate bollire l’acqua per qualche minuto, lasciate che il calcare si depositi
e poi sorseggiatela.

Molto spesso la soluzione sta nel semplificare, nel togliere: nel ritornare all’essenza. Anche di una bella tazza di acqua calda.

Per consigli giornalieri gratuiti su come migliorare la tua alimentazione e il tuo stile di vita
iscriviti al servizio gratuita “La Tua Sana Alimentazione”

La Tua Sana Alimentazione